What can other people know of the condition of one’s heart? If the enigma of the mystery of life enters the heart, the person knows no peace until it has been solved.

Sant Kirpal Singh


Kirpal-Singh-1974

Siamo tutti amanti e devoti di una Forza Superiore chiamata con i tanti nomi che noi abbiamo dato a Dio, come vi ho spiegato ieri. Ci sono migliaia di amanti, ma l’Amato è uno per tutti. Non è così? I cristiani hanno un Dio da amare e gli altri ne hanno un altro? No! C’è solo un Dio.

Colui che noi desideriamo è l’Amato dell’intero mondo e un Dio per tutti gli esseri umani. Non c’è un Dio speciale per una religione o l’altra, non un monopolio di qualcuno, Lui è per tutti. Noi siamo della stessa essenza di Dio e dobbiamo unirci a Lui.

Da quando noi siamo stati separati ci siamo dimenticati di Lui, sinceramente parlando. Ecco perché siamo nella grande delusione, come vi ho spiegato ieri. Dio è uno per tutti gli esseri umani, per tutta la creazione e tutti i devoti hanno il desiderio d’incontrarLo, non è così?

I Suoi veri discepoli sono coloro che veramente hanno bisogno di Lui e Lo desiderano. Coloro che amano Dio, sono uniti nella vera relazione con Dio, non è così? E la persona che ci racconta di Lui, è veramente nostro fratello e nostro amico.

Lui ci unisce in una tale relazione con Dio e questo legame particolare non può rompersi né in questo mondo né nell’aldilà.

Sant Kirpal Singh, Vancouver, 10 November, 1972

 

Read more:
Forever with Him –
on the following pages Dr Harbhajan Singh describes the painful time till the physical departure of Sant Kirpal Singh on 21 August, 1974.
(Opens in a new window)

 

 

 

 

Go to top

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.